WELFARE STUDI PROFESSIONALI NEWS

Spese di assistenza pediatrica fino al 3° anno di età dei figli

250 € per ogni anno, per ogni figlio

Nell’ambito del Pacchetto Famiglia, fino a concorrenza dei massimali previsti, è riconosciuto il rimborso integrale delle spese pediatriche nel primo anno di età dei figli degli iscritti e poi nel 2° e 3° anno di età.

La distinzione si rende necessaria dal momento che in tali annualità operano due distinte garanzie, con importi di rimborso specifici.

Nel 1° anno di età del bambino, vengono rimborsate le spese fino a 250 euro, sia di carattere sanitario sia extra sanitario. Visite specialistiche, ticket, farmaci ma anche pomate, pannolini, latte artificiale e presidi specifici per la prima infanzia.

Lo stesso massimale, 250 euro, viene garantito per il rimborso delle spese dopo il 1° anno e fino al compimento del 3°: in questo caso però sono riconosciute solamente le spese di carattere sanitario come visite, esami diagnostici, ticket e farmaci.

La richiesta del rimborso va presentata in unica soluzione per ciascun massimale sopra indicato (tramite il modulo di rimborso PF presente in home page del sito Cadiprof oppure tramite la procedura pratiche online presente nell’area riservata): si vuole così evitare l’invio di richieste di rimborso per importi ridotti.

È inoltre opportuno che i documenti di spesa riguardino esclusivamente prodotti o prestazioni rimborsabili, pena il respingimento della richiesta di rimborso per eccessivi oneri di lavorazione (esempio più ricorrente: scontrino del supermercato che, insieme a pannolini e latte artificiale, riporta tutta la spesa fatta per alimenti o beni di consumo non rimborsabili). Nel caso in cui non si abbia la possibilità di avere degli scontrini separati, si consiglia eventualmente di evidenziare nella richiesta di rimborso le voci di spesa per le quali viene chiesto il rimborso.

Per maggiori informazioni, clicca qui

TAGS > , ,