WELFARE STUDI PROFESSIONALI NEWS

Procreazione Medicalmente Assistita – PMA

PMA: oltre 400 le richieste presentate e liquidate nel corso dei primi 10 mesi del 2019

Una delle garanzie che, da quando è stata introdotta, è sempre stata caratterizzata da ricorso crescente e diffuso da parte degli iscritti è la Garanzia PMA Procreazione Medicalmente Assistita.

Sono già oltre 400 le richieste presentate e liquidate nel corso dei primi 10 mesi del 2019, in linea con quanto gestito negli anni precedenti, a riprova di una rispondenza delle tutele alle esigenze degli iscritti, che continuano ad avvalersi di tali pratiche mediche per riuscire ad avere figli.

In aggiunta, la Cassa negli anni ha provveduto a stipulare con primari player sanitari, apposite convenzioni per consentire agli iscritti di beneficiare di ulteriori vantaggi economici per i trattamenti previsti che, se fatti in regime privato, hanno un costo medio di circa 2.500 euro a tentativo.

Ricordiamo a tal proposito che la Cassa rimborsa le spese sostenute in caso di fecondazione assistita (PMA) effettuata nel rispetto delle leggi vigenti dello Stato italiano e che l’ammontare massimo del contributo erogabile è di euro 1.200 per ciascun ricorso al trattamento e per un massimo di tre volte nel corso dell’intero ciclo di vita fertile della donna.

Un contributo complessivo che può quindi arrivare fino a 3.600 euro e contribuire in maniera significativa a sostegno del reddito delle famiglie degli iscritti che intendono cominciare questo percorso per la creazione di una famiglia.

Per maggiori informazioni e per conoscere le procedure di rimborso clicca qui

(http://www2.cadiprof.it/?page_id=657)

TAGS >