WELFARE STUDI PROFESSIONALI NEWS

Prevenzione cardiovascolare e oncologica, anche durante l’emergenza.

L’emergenza coronavirus non deve fermare le buone abitudini.

Dopo il periodo di rallentamento delle prestazioni sanitarie erogate dalla Cassa, nei mesi del lockdown, nei quali la paura di contrarre il virus nelle strutture sanitarie ha quasi azzerato il ricorso alle prestazioni da parte degli iscritti, giugno e luglio segnano una ripresa di tutte le attività sanitarie, dalla specialistica alla diagnostica strumentale alla fisioterapia.

È importante non “abbassare la guardia”, anche sul fronte della prevenzione, nonostante il momento particolare legato all’emergenza coronavirus.

In tale contesto, infatti, molte persone e in particolar modo quelle più fragili, potrebbero sentirsi scoraggiate o desistere dal ricorrere ai servizi medici.

È tuttavia estremamente importante che non si trascurino le attività di prevenzione delle principali patologie cardiovascolari e oncologiche.

Ricordiamo che CADIPROF offre agli iscritti importanti percorsi di prevenzione cardiovascolare e oncologica, poiché consente di effettuare nelle strutture convenzionate in maniera totalmente gratuita:

una volta ogni anno:

  • – le analisi di base del sangue e delle urine

una volta ogni due anni:

  • – l’elettrocardiogramma e la visita cardiologica – per la prevenzione del rischio cardiovascolare
  • – PAP test, visita ginecologica, ecografia mammaria, mammografia, per la prevenzione del rischio oncologico delle donne
  • – PSA prostatico, per la prevenzione del rischio oncologico degli uomini

È indispensabile quindi che gli iscritti non trascurino l’agenda della prevenzione, eseguendo gli esami di screening consigliati per fasce di età e per sesso.

Per tutti gli approfondimenti necessari clicca qui